sabato 30 settembre 2017

SECRET ORIGINS: TEX CLASSIC 13

di Saverio Ceri

Torniamo dopo qualche settimana di latitanza a riprendere la rubrica che va alla scoperta delle copertine originali a cui si ispirano le cover della neonata testata Tex Classic.
Il quattordicinale bonelliano ripropone come sempre sei strisce di Tex; con questo albo siamo giunti alla ristampa dei numeri dal tredici al diciotto della seconda serie di Tex, usciti tra il marzo e l'aprile del 1950. Questi stessi episodi furono raccolti per la prima volta disposti su tre strisce nei numeri 25 e 26 del Tex Albo d'oro del giugno 1953. La cover della recente edizione, che vedete qui sotto, è tratta proprio dal 25° albo d'oro.



Nel ringraziare, come sempre, la fonte di molte delle nostre immagini, il sito www.collezionismofumetti.com, notiamo come l'illustrazione originale sia stata leggermente spostata verso il basso e allargata per poter entrare nello spazio previsto dalla grafica del Tex Classic, e come ancora una volta il colore della camicia di Tex, rispetto all'originale sia sbiadito dall'arancio al giallo.
Un fatto curioso lega due delle copertine degli albi citati in apertura. queste se viste in sequenza, narrano un piccolo episodio del fumetto. Nella striscia del '50 i quattro malviventi pendono la rincorsa e nell'albo d'oro del '53 giungono a schiantarsi sulla porta della prigione col loro ariete improvvisato, mentre Tex reagisce e, sparando dalla finestra, disarma l'uomo con la pistola. Si tratta ovviamente di legittima difesa, l'avversario aveva già esploso un colpo.... tre anni prima 



A proposito di camicia gialla di Tex. Sapete quando è apparsa per la prima volta? E' successo nel novembre del 1949 sulla prima mitica copertina delle raccoltine, che vedete qui sotto. Bisognerà aspettare poi ancora oltre 4 anni per vedere nuovamente Aquila della notte in giallo sulla serie a striscia e sugli albi d'oro.



Oggi che ormai la camicia gialla è divenuta la "prima maglia" di Tex, fa strano vederlo nuovamente apparire con una camicia rossa come quella che sfoggia nella cover del prossimo Maxi Tex. Non accadeva esattamente da 34 anni.

Saverio Ceri

Trovate tutte le altre origini delle copertine di Tex Classic alla pagina Cronologie & Index

Nessun commento:

Posta un commento

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti