sabato 10 novembre 2012

RECORD BONELLIANI 2: HENRY, REPETTO & FERRI FOREVER!

di Saverio Ceri



Il decano dei disegnatori bonelliani

Mi hanno sempre incuriosito, nel mondo sportivo, le statistiche. Sapere che quel calciatore ha percorso 10.564 m in una partita, che quell’altro cestista ha realizzato oltre 2.000 punti in una sola stagione, o che quella scuderia ha percorso oltre 50.000 km in testa in una gara di Formula Uno, e che ne va giustamente fiera informando in tempo reale via Twitter tutti i suoi fan. Anche una gloriosa casa editrice come la Sergio Bonelli Editore dovrebbe essere orgogliosa dei suoi record e con questa mini-rubrica mi propongo di segnalare, quando lo noterò, un primato assoluto registrato da un autore, piuttosto che da un personaggio o da una serie.


Un brillante, attempato, comprimario in una recente storia di Tex.
Disegno dei fratelli Gianluca e Raul Cestaro, due tra i più giovani disegnatori del ranger bonelliano.


In questi giorni guardando le performance di Ferri e Repetto che si vedono pubblicati i propri lavori alla veneranda età di 83 anni, mi è venuto in mente di andare a ricercarmi quale sia stato il disegnatore più anziano di un albo bonelliano, il Ballotta del fumetto popolare insomma (per la cronaca, Marco Ballotta è oggi il calciatore più anziano ad aver disputato una gara in serie A,  a 44 anni e 38 giorni). L’argomento meriterebbe uno spazio maggiore e una ricerca di dati anagrafici più approfondita, e probabilmente una futura puntata di Diamo i numeri; per il momento dopo un veloce controllo penso di avere individuato il podio dei illustratori bonelliani più anziani, e i due autori appena citati ne fanno parte, ma nei gradini più bassi.

Miguel Angel Repetto, il nuovo decano dei disegnatori di Tex


Le regole del "gioco"

Una precisazione: non essendoci un lasso di tempo standard da quando una storia viene terminata a quando viene pubblicata, ho preso come riferimento l’unica data certa, ovvero la data di pubblicazione, nel caso dell’autore vivente. In caso di eventuale pubblicazione postuma ho preso come data di riferimento quella della scomparsa dell’autore.

Il podio

Gallieno Ferri occupa a oggi il terzo gradino del podio, grazie all’avventura appena pubblicata sulla serie regolare di Zagor, con 83 anni, 6 mesi e 11 giorni. Pochi giorni dopo Miguel Angel Repetto ha scavalcato lo zagoriano, alla pubblicazione dell’ultimo Maxi dedicato ad Aquila della Notte: con 83 anni 7 mesi e 19 giorni si aggiudica il secondo posto, divenendo anche il decano degli illustratori di TexLa mano più anziana di tutti ad aver posto la firma in calce a una tavola bonelliana è stata però quella del recentemente scomparso Enrico Bagnoli in arte Henry, che dopo una lunghissima carriera iniziata a diciott’anni che lo ha visto lavorare, tra gli altri, per Dargaud, Dc Comics e Fleetway  è approdato a Martin Mystère nel 1985 e lo ha disegnato almeno fino al febbraio di quest’anno, data in cui è uscita la sua ultima storia, all’età di 86 anni, 5 mesi e 20 giorni.

Autoritratto di Enrico "Henry" Bagnoli


Saverio Ceri

N.B. Trovate gli altri dati bonelliani su Diamo i numeri!

L'articolo su Repetto, Henry e Ferri è stato tradotto in portoghese su Tex Willer Blog!

2 commenti:

  1. Che bellezza sapere che qualcuno abbia una passione tale per il disegno da non desiderare mai di andare in pensione. Un plauso a tutti e tre, e una lacrimuccia per Henry.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero! Ciao, Marco!

      Francesco Manetti

      Elimina

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti